Quali sono i rimedi per gambe stanche e pesanti?

Pubblicato il 24/05/2021 - Nella categoria I consigli del tuo farmacista

Con l'arrivo della bella stagione dobbiamo fare i conti con alcuni disturbi legati all'innalzamento della temperatura, come per esempio pesantezza, gonfiore e dolore alle gambe.

Pesantezza e dolore alle gambe: cause

La causa principale è l'insufficienza venosa, un disturbo della circolazione che può essere più o meno accentuato da molteplici fattori di rischio:

  • Alimentazione errata;
  • Sovrappeso, fattori genetici;
  • Stitichezza;
  • Scarsa attività fisica;
  • Avanzare dell'età;
  • Insufficiente idratazione.

L'insufficienza venosa può portare a diverse patologie, tra le quali le vene varicose.

Cosa sono le vene varicose?

Le vene varicose rappresentano una patologia a carico del sistema circolatorio. Possono causare dolore, e addirittura portare a problematiche più gravi.  Le vene varicose sono un disturbo caratterizzato dalla dilatazione permanente di una vena visibile ad occhio nudo sia per il colore bluastro accentuato che per le alterazione delle sue pareti. Le vene maggiormente colpite sono quelle degli arti inferiori.

Quali sono i rimedi contro le gambe stanche?

I rimedi per la pesantezza alle variano a seconda dell'entità della causa. Se il dolore deriva da un eccessivo allenamento fisico i rimedi saranno riposo e impacchi freddi. Nel caso in cui la stanchezza sia provocata da insufficienza venosa sarà necessario fare movimento per favorire la circolazione e tenerle sollevate se a riposo, bere molto, mangiare frutta e verdura, assumere integratori che rafforzino i vasi e favoriscano la funzionalità del microcircolo e creme/gel defaticanti e rinfrescanti che favoriscano il drenaggio dei liquidi. Per alleviare la pesantezza il medico può consigliare l'uso di calze a compressione graduate che riducono il ristagno di sangue nei capillari. L'attività fisica regolare è comunque un ottimo rimedio per la salute cardiovascolare per il benessere del sistema cardiovascolare.

Quali sono le patologie che possono derivare da gambe stanche e pesanti?

Diverse patologie derivano dalla pesantezza alle gambe, tra le quali ritroviamo: vene varicose, trombosi venosa, piede diabetico, tromboflebite, miastemia gravis e altre.

Prodotti consigliati per gambe pesanti e stanche

Ecco alcuni prodotti consigliati da Farmadea per prenderti cura delle tue gambe:

Bionike Nutraceutical Reduxcell 30 Capsule

BioNike Nutraceutical Reduxcell 30 Capsule

Integratore alimentare formulato per contrastare gli inestetismi della cellulite. Consigliato per favorire il microcircolo, il drenaggio dei liquidi corporei. Ideale come coadiuvante ai trattamenti topici anticellulite.

Bionike Defence Body Drain Gel Defaticante Gambe 100 ml

BioNike Defence Body Drain Gel Defaticante Gambe 100 ml

Dona immediato sollievo grazie all’effetto rinfrescante e una percepibile sensazione di benessere. Aiuta a migliorare la microcircolazione cutanea, favorendo il drenaggio dei liquidi in eccesso. Contrasta efficacemente il disagio da gonfiore e il senso di pesantezza alle gambe.

Daflon 500 Mg 30 Compresse Rivestite

Daflon 500 Mg 30 Compresse Rivestite

Utile in caso di sintomi attribuibili a insufficienza venosa e stati di fragilità capillare. Assumere 2 compresse rivestite con film al giorno (1 a mezzogiorno e 1 alla sera) al momento dei pasti, anche nell’insufficienza venosa del plesso emorroidario.

Stroder Arvenum 500 Mg Compresse Rivestite Con Film

Stroder Arvenum 500 Mg Compresse Rivestite Con Film

Fexallegra è indicato negli adulti e nei bambini a partire dai 12 anni di età per il trattamento sintomatico della rinite allergica stagionale.

Quando rivolgersi al medico?

Avere le gambe stanche e pesanti è un problema piuttosto frequente, soprattutto in estate. Una diagnosi da parte di un medico specialista, quale un angiologo, chirurgo vascolare o flebologo sarà necessaria se il dolore non è riconducibile a sforzo eccessivo e se persiste anche a riposo. In questo caso il disturbo potrebbe derivare da una condizione patologica, ossia un problema a carico della circolazione sanguigna periferica.

Consigli per dare sollievo alle gambe

  • Sì a frutta e verdura, no a sale: le vitamine, le fibre e gli antiossidanti presenti in frutta e verdura hanno potere tonificante e di protezione nei confronti dei vasi sanguigni, inoltre aiutano a tenere sotto controllo la ritenzione idrica e di conseguenza il gonfiore.
  • Bevi tanta acqua: l'idratazione è importante per per l'eliminazione delle tossine che ristagnano nei vasi sanguigni.
  • Controlla il peso: evita sovrappeso e obesità.
  • Svolgi attività fisica con esercizi mirati: lo sport e il movimento in genere facilitano il ritorno venoso sollecitando i muscoli delle gambe.
  • Riduci o evita di fumare: il fumo è un fattore di rischio per le patologie del sistema venoso.
  • Utilizza scarpe comode: evita di utilizzare tacchi alti per periodi prolungati, che favoriscono la stasi venosa.
  • Rinfresca spesso le gambe: il freddo è un vasocostittore, un bel getto d'acqua fredda dopo la doccia riattiva la circolazione.
  • No ad indumenti troppo stretti: i jeans attillati, per esempio, causano una costrizione dei vasi sanguigni, impedendo il ritorno venoso.
  • Tieni le gambe in alto: posiziona un cuscino sotto le gambe prima di dormire in modo da favorire il microcircolo. Consigliato anche appoggiare le gambe al muro e mantenere la posizione a "L" per qualche minuto per incentivare il ritorno venoso.
  • Effettua dei movimenti dal basso verso l'alto a partire dalla caviglia verso le ginocchia, con creme e gel drenanti specifici per le gambe pesanti.
  • Non stare troppo tempo seduti ed evita di incrociare le gambe per evitare il rigonfiameno degli arti inferiori e il rallentamento della circolazione sanguigna.
  • Sì a rimedi naturali: preferisci integratori a base di centella, che contrasta gli inestetismi della cellulite; meliloto, che favorisce il drenaggio dei liquidi corporei; vite rossa, che aiuta la funzionalità del microcircolo, ippocastano, rusco, ammamelide e mirtillo per alleviare il senso di pesantezza alle gambe.