Magnesio e potassio: ecco perché assumerli in estate

09/07/2021 - Nella categoria I consigli del tuo farmacista

I consigli del tuo farmacista

Il Magnesio e il Potassio sono sali minerali che svolgono un ruolo fondamentale nel nostro organismo e e che contribuiscono al naturale benessere.

Li assumiamo quotidianamente attraverso un'alimentazione sana e bilanciata: in caso di mancato apporto nutrizionale il medico o il farmacista può consigliare un integratore. Insieme a calcio, sodio e cloruro, Magnesio e Potassio sono minerali elettroliti, ossia elementi necessari per la conduzione degli impulsi elettrici nel corpo.

Perché assumere il Potassio?

Il Potassio è anche detto il Minerale del Cuore, è in assoluto il minerale più importante nel corpo umano, in quanto:

  • Regolarizza la pressione sanguigna;
  • Riduce il rischio di aterosclerosi;
  • Interviene nella trasmissione degli impulsi nervosi e muscolari;
  • Riduce il rischio di aterosclerosi, la formazione di trombi e la formazione di placche sulle arterie;
  • Riduce i crampi muscolari e la sensazione di fatica;
  • Migliora l'umore.

Il Potassio è considerato un macroelemento, infatti tra tutti i minerali è quello con il fabbisogno più alto: 3.000 mg negli adulti.

A cosa serve il Magnesio?

Il Magnesio, invece, è necessario per:

  • Alleviare i crampi;
  • Ridurre la pressione arteriosa;
  • Migliorare l'attività cardio-circolatoria;
  • Proteggere il sistema immunitario;
  • Migliorare il sonno;
  • Diminuire la stanchezza fisica e mentale.

Il fabbisogno di Magnesio quotidiano varia in funzione dell'età e del sesso del soggetto; un uomo adulto dovrebbe assumere circa 400 mg/die; una donna adulta circa 300 mg/die.

Prodotti a base di Magnesio e Potassio

Ecco una selezione di prodotti a base di magnesio e potassio selezionati da Farmadea per te:

Magnesio e Potassio in associazione: perché assumere gli integratori

Le persone che seguono una dieta equilibrata assumono una quantità giornaliera idonea a soddisfare il fabbisogno di Magnesio e Potassio.
Tuttavia ci sono dei soggetti che necessitano maggiormente di questi sali minerali: gli anziani  necessitano di Magnesio per rallentare il deficit cognitivo e i crampi, specialmente notturni; di Potassio per mantenere i giusti livelli di idratazione  e di energia, specialmente nel periodo estivo. Altra categoria sono le donne in menopausa.

Una giusta integrazione di sali minerali allevia i sintomi causati dalla menopausa. La disponibilità di questi minerali nel nostro corpo è, inoltre, fortemente intaccata in caso di patologie, dieta non regolare, abuso di alcool, uso di antibiotici e di diuretici, gravidanza e allattamento.

Carenze nutrizionali di Magnesio e Potassio si possono verificare a causa di sudorazione eccessiva o dieta sbilanciata. Sono, difatti, molto utilizzati dagli sportivi per il ripristino dell'equilibrio idro-salino in condizioni di particolare affaticamento ed eccessiva sudorazione, condizioni particolarmente stressanti, ad esempio studio intenso in concomitanza di esami per studenti, vomito e diarrea.

L'utilizzo di integratori a base di Magnesio e Potassio è indispensabile per fornire un supporto energetico sia fisico che mentale. È sempre bene chiedere consiglio al medico o al farmacista prima dell'assunzione di qualsiasi integratore.

In quali cibi si trovano il Magnesio e il Potassio?

Ritroviamo Magnesio e Potassio sia negli alimenti di origine vegetale che in quelli di origine animale. Sono, ad ogni modo, da considerare fonti primarie di Magnesio le verdure, la frutta e i cereali, ma anche carne, pesce e prodotti caseari. Il Potassio è, invece, presente in verdure a foglia verde, barbabietole, soia e derivati, pomodori, cetrioli, peperoni, melanzane. Ricchi di potassio sono frutti come banane, mele, pere, albicocche, meloni e agrumi. Gli agrumi, nello specifico, sono ricchi in citrato di potassio, che è il sale dell'acido citrico utile per contrastare la formazione dei calcoli renali.

Magnesio e Potassio: ci sono effetti indesiderati?

Generalmente gli integratori di Magnesio e Potassio non hanno particolari controindicazioni. È sconsigliato l'uso in soggetti con insufficienza renale poiché in presenza di malattia i reni perdono la capacità di filtrare le scorie e i sali minerali in eccesso. Ciò può provocare debolezza muscolare e disturbi intestinali, come crampi e diarrea.
In commercio esistono tantissimi integratori di vitamine e sali minerali. In farmacia e in parafarmacia sono disponibili integratori contenenti Magnesio e potassio in polvere o granulato effervescente, in bustine o compresse effervescenti.

Ricorda quindi che un corretto apporto di Magnesio e Potassio è indispensabile per il nostro benessere psico-fisico, specialmente in estate!