Lattoferrina: perché è preziosa per la salute?

Pubblicato il 13/09/2021 - Nella categoria I consigli del tuo farmacista

La lattoferrina è una proteina globulare multifunzionale che si trova nel latte e nelle secrezioni come lacrime e saliva. È un componente antimicrobico, immunomodulante e antinfiammatorio, quindi utile per migliorare le difese immunitarie.

L'importanza della lattoferrina per il corpo umano non deve, però, essere sopravvalutata. Ogni anno vengono scoperti nuovi utilizzi terapeutici di questa straordinaria proteina presente soprattutto nel latte. Ma perché la lattoferrina è così importante per il sistema immunitario?

Che cos'è la lattoferrina?

La lattoferrina è una proteina scoperta nel 1939, quando i chimici danesi Søren Peder Lauritz e Margrethe Høyrup Sørensen la isolarono dal latte di mucca. Solo nel 1960 gli fu dato il nome di Lattoferrina.

La lattoferrina è costituita da 689 aminoacidi e ha un peso molecolare di circa 80 kDa. È inodore e ben solubile in acqua. Mostra resistenza al riscaldamento per diverse ore a 56 ° C, mentre a temperature superiori a 80-90 ° C si denatura.

Chimicamente è una glicoproteina che appartiene alla famiglia delle transferrine, proteine che si legano agli ioni di ferro. L'attività antimicrobica della lattoferrina è correlata alla sua affinità per il Ferro: rappresenta, infatti, la principale riserva di ferro nel latte. C'è un'alta probabilità che la lattoferrina possa anche legare ioni rame, zinco e manganese.

Integratori di lattoferrina: i prodotti consigliati

Ecco degli integratori di lattoferrina consigliati e selezionati da Farmadea:

Lattoferrina: dove si trova?

La lattoferrina è una glicoproteina presente nel latte dei mammiferi.

La concentrazione di lattoferrina nel latte dipende dalla fase della lattazione. È stato dimostrato che il colostro, il fluido prodotto dalle ghiandole mammarie subito dopo il parto, può contenere fino a 7 volte più del latte maturo.

È importante sottolineare che la lattoferrina si trova non solo nel latte, ma anche in molti organi e cellule del corpo umano. Viene prodotta, sebbene in piccole quantità, in:

  • Reni;
  • Polmoni, cistifellea;
  • Pancreas;
  • Intestino;
  • Fegato;
  • Prostata;
  • Saliva e lacrime;
  • Sperma;
  • Liquido cerebrospinale;
  • Urina;
  • Secrezioni bronchiali;
  • Perdite vaginali;
  • Liquido sinoviale;
  • Sangue del cordone ombelicale;
  • Plasma;
  • Cellule del sistema immunitario.

Le proprietà della lattoferrina

La lattoferrina è una proteina dalle molteplici proprietà. Gli effetti benefici della lattoferrina sono davvero tanti:

  • E' una fonte di ferro per il corpo,
  • Ha proprietà antinfiammatorie e modula la sintesi di citochine e chemochine,
  • Migliora il sistema immunitario ,
  • Partecipa alla difesa contro i patogeni a livello molecolare e cellulare,
  • Protegge e sostiene lo sviluppo dei bambini, soprattutto nei neonati e nei lattanti. E' un fattore protettivo durante l'infezione gastrointestinale e nell'enterite necrotica nei neonati,
  • Riduce il rischio di sepsi nei neonati, ha proprietà antibatteriche contro i batteri gram-negativi e gram-positivi, grazie alle quali è utile nella lotta agli agenti patogeni,
  • Previene la formazione di biofilm da parte di batteri patogeni, come Staphylococcus aureus o Pseudomonas aeruginosa ,
  • Ha un effetto prebiotico e sostiene la crescita dei batteri probiotici ,
  • Potenzia l'azione di alcuni antibiotici (es. vancomicina),
  • Ha proprietà antivirali e lavora in sinergia con farmaci antivirali come aciclovir, ribavirina o zidovudina. Ha proprietà antimicotiche;
  • Supporta l'azione dei farmaci antimicotici,
  • Ha attività antiparassitaria, ad esempio contro il parassita mobile che causa la malaria (Plasmodium vivax) e il protozoo Toxoplasma gondii che causa la toxoplasmosi,
  • Agisce come protezione delle cellule dallo stress ossidativo ,
  • Stimola l'azione dei recettori tissutali,
  • Supporta il trattamento delle infezioni gastriche causate dal batterio Helicobacter pylori ,
  • Supporta il corretto funzionamento dell'intestino e aumenta l'assorbimento dei nutrienti,
  • Può essere un antagonista sicuro e ben tollerato di alcuni tipi di cancro,
  • Ha un effetto antidiarroico e riduce la durata dei sintomi,

E' stato dimostrato che l'applicazione vaginale di preparati contenenti lattoferrina durante la gravidanza è un fattore protettivo contro il parto prematuro.

Lattoferrina e allergia al latte

I soggetti che presentano allergie alle proteine del latte possono comunque assumere la lattoferrina: l'allergia, infatti, è data da altre proteine del latte, ossia le caseine, l'alfa-lattolattoalbumina e la beta-lattoglobulina.

A loro volta, le persone che non hanno allergie, ma soffrono di intolleranza al lattosio, possono scegliere preparati con lattoferrina, prestando attenzione che la composizione non contenga lattosio.

Quanta lattoferrina c'è in un bicchiere di latte?

La lattoferrina è un componente importante nella dieta umana. È stato stimato che in un bicchiere di latte vaccino contiene circa 25-75 mg di questa preziosa proteina. Per il suo alto valore nutritivo, lo ritroviamo in svariati integratori alimentari e anche nell'industria alimentare. È una materia prima sicura, confermata dai documenti rilasciati da il Parlamento Europeo ( PE), Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), Food and Drug Administration (FDA ) negli Stati Uniti.

Altri utilizzi della lattoferrina

La lattoferrina ottenuta dal latte vaccino viene utilizzata, tra l'altro, per la produzione di:

  • Latte artificiale;
  • Alimenti a fini medici speciali;
  • Bevande a base di latte e yogurt;
  • Gelati e biscotti;
  • Integratori alimentari;
  • Prodotti cerealicoli lavorati.

La lattoferrina è una proteina utilizzata in molte industrie. È apprezzata nell'industria alimentare, cosmetica e farmaceutica. Da anni sono in corso sperimentazioni cliniche basate sull'utilizzo della lattoferrina nel trattamento di adulti e bambini, anche di neonati estremamente prematuri. Un aspetto importante è la mancanza di effetti collaterali segnalati, che rende la lattoferrina una proteina sicura anche per i pazienti più piccoli. La somministrazione di lattoferrina bovina (bLF) a bambini con basso peso alla nascita li protegge con successo dalla sepsi e dall'enterite necrotica. Le proprietà della lattoferrina la rendono non solo un importante fattore che regola il lavoro del nostro organismo, ma anche un potenziale strumento terapeutico.

La lattoferrina è utile contro il Covid?

Sempre più diffusa è la correlazione lattoferrina/Covid-19, sulla capacità della lattoferrina di prevenire o addirittura combattere l'infezione SARS-Cov-2. Lo spunto per iniziare gli studi sulla lattoferrina deriva dal fatto che i bambini allattati non contraggono l'infezione da SARS-Cov-2. Una possibile ipotesi è quella che la lattoferrina, presente nel latte umano, possa essere il motivo di questa “immunità”, avendo questa glicoproteina proprietà antivirali note già da tempo.